Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Consulta per il sociale: “Grazie Avis per aver donato i pasti ai più fragili”

La Consulta per il sociale e per le politiche giovanili del Comune di Manciano ringrazia l’Avis di Manciano, il suo presidente Massimo Maruccia e tutto il Consiglio dell’associazione per aver donato, anche quest'anno durante la sagra organizzata da Avis ad agosto, i pasti previsti alla manifestazione gastronomica, a chi di solito non può permettersi di partecipare a tale evento perché in difficoltà economica o di salute. “A nome della Consulta – afferma la presidente Cinzia Tomassoli - voglio ringraziare l’ex presidente di Avis Sirio Sabatini per averci aiutato con l’organizzazione dei pasti e per aver partecipato sempre ad ogni progetto della Consulta ed essersi fatto promotore. Sirio, infatti, ci ha sempre dato un grande aiuto in tutte le nostre attività, anche al centro di aggregazione. Sono sicura che la collaborazione tra Avis e Consulta continuerà nel tempo sempre più forte”. “Quando la cooperazione incontra il territorio e quando i cittadini si mettono a disposizione delle manifestazioni locali, significa che la solidarietà nel nostro comune funziona”. Queste le parole dell’assessore al Sociale del Comune di Manciano, Valeria Bruni in merito al lavoro della Consulta “sempre attenta alle esigenze delle famiglie, dei più fragili e dei ragazzi, risorse per la nostra società”.

Presentazione Festival “A Veglia, teatro del baratto”

 

Lunedì 9 settembre alle ore 10.30 alla libreria Palomar a Grosseto (piazza Dante,18) sarà presentata la 13esima edizione del festival “A Veglia, teatro del baratto”. Il tema del festival di quest’anno sarà “Il dialogo e l’arte dell’incontro”.

 

Saranno presenti l’assessore alla Cultura del Comune di Manciano, Andrea Caccialupi, la direttrice artistica del festival Elena Guerrini che farà alcune letture e il gruppo musicale africano Supergriot. E’ prevista una degustazione di vini locali.

Palio delle Botti, edizione numero 10

Anche quest’anno il Palio delle Botti sarà protagonista a Manciano dal 23 al 25 agosto. Al centro storico del paese venerdì 23 agosto al parco Giuseppe Mazzini alle 21, in collaborazione con Avis, anteprima del decimo Palio delle Botti, con presentazione delle squadre maschili e femminili, presentazione dei “Cenci dipinti” e tombola dell’Avis. Sabato 24 agosto alle 17 apertura “BarBottai”, alle 19 apertura punto di ristoro presso i giardini e alle ore 21.30 quarto “Trofeo rosa”: presentazione delle botti dipinte 2019 e sorteggio botti per gara maschile. Domenica 25, alle 18.30 in piazza Dell’Imposto partenza del corteo dei rioni, con la partecipazione della filarmonica Ponchielli di Saturnia, alle ore 19 apertura “BarBottai” e punto ristoro. Alle 19.30 al via il decimo Palio delle Botti, con il premio “Gemma Detti” alla migliore botte dipinta 2019 ed estrazione della “Botte della Fortuna”. Il 24 e il 25 agosto è in programma la mostra fotografica del Palio ed esposizione delle botti dipinte. “La novità di quest’anno – spiegano dal Comitato dei Bottai – è il ‘Palio straordinario’ che si svolgerà domenica 8 settembre, nato per celebrare la decima edizione del Palio. Questo palio si terrà all’interno della 25esima edizione della Festa delle cantine”. “La bellezza del Palio di quest’anno – afferma l’assessore al Turismo del Comune di Manciano, Valeria Bruni – oltreché a festeggiare il suo decimo anno di vita, è nel legame con le altre manifestazioni del territorio. Il Palio coinvolge sempre di più tutte le frazioni limitrofe e quindi significa che i cittadini hanno preso coscienza di quello che offre il nostro territorio. Anche il ‘Palio delle donne’, nato per scherzo, è diventato un simbolo e sta crescendo sempre di più. Il Palio straordinario è sinonimo di crescita e di attaccamento alla nostra terra da parte della comunità. Il territorio ha bisogno di questo, un progetto che metta in rete tutti gli eventi come appunto dimostra il ‘Palio straordinario’ all’interno della Festa delle cantine”. “Ancora una volta – parla il sindaco di Manciano, Mirco Morini – le associazioni del territorio sanno creare quel legame speciale che contribuisce a rafforzare il nostro borgo e le sue frazioni. La destagionalizzazione su cui stiamo lavorando è l’obiettivo della nostra amministrazione ed eventi come questi aiutano ad allungare il periodo di vacanza”.

 

La Festa delle cantine compie 25 anni

Quest’anno Manciano festeggia la 25esima edizione della Festa delle Cantine. La pro loco di Manciano da domani venerdì 6 a domenica 8 settembre organizza il tradizionale appuntamento con l’enogastronomia tipica del territorio. Venerdì 6 settembre alle ore 18 cerimonia di apertura con le personalità, le autorità e i partner dei primi 25 anni della festa. Alle ore 19 apertura delle cantine nel centro storico e alle ore 22 fiaccolata a cavallo in via Gramsci, piazza della Pace e via Marsala. Sabato 7 settembre alle ore 10 apertura mostra mercato d’artigianato e alle 18 apertura delle cantine nel centro storico. Domenica 8 settembre alle ore 10 apertura mostra mercato d’artigianato, alle ore 11 messa santissimo crocifisso alla chiesa di San Leonardo, alle 17 Palio straordinario delle Botti, alle ore 18 apertura delle cantine nel centro storico e alle 23 chiusura con dj- set di Ettore Raso e fuochi d’artificio. Per informazioni telefono: 328-2826638 oppure pagina Facebook “Pro loco Manciano”. Tutti i giorni piatti tipici, selezione vini locali e artisti di strada.

 

 

Avviso per la partecipazione di espositori presso l’Accademia Arti del Disegno a Firenze

Avviso per la manifestazione di interesse per partecipare come espositori alla rassegna delle opere di Pietro Aldi presso l’Accademia Arti del Disegno a Firenze.

Il Comune di Manciano, in collaborazione con Banca Tema e Tema Vita, a novembre 2019 organizzerà la
più ampia rassegna possibile delle opere di Pietro Aldi presso l’Accademia Arti del Disegno a Firenze, così
da poter apprezzare la costante qualità nell’evoluzione del percorso artistico e permettere un aggiornato
giudizio critico sul lavoro dell’artista, da molti ignorato o misconosciuto.
Considerato che durante il periodo espositivo vi sarà una grande visibilità del territorio e potranno essere
valorizzate anche eccellenze enogastronomiche del territorio con l’organizzazione di degustazione sempre
all’interno delle sale espositive, permettendo di offrire alle aziende presenti sul territorio una vetrina
veramente prestigiosa per presentare le proprie eccellenze.
1. Beneficiari:
Consorzi, associazioni e imprese del settore vitivinicolo e gastronomico.
2. Requisiti di accesso
Il beneficiario, all’atto della sottoscrizione della domanda, deve possedere i seguenti requisiti:
Di aver sede legale o operativa nel territorio del comune di Manciano o limitrofi;
3. Prodotti ammessi:
Possono essere presentati alla mostra esclusivamente vini e prodotti enogastronomici di pronta
degustazione appartenenti alle denominazioni DOCG, DOC e IGT toscane, ottenuti in unità produttive
ubicate nel comune di Manciano o comuni limitrofi.
4. Modalità e termini di iscrizione
La richiesta di partecipazione all’evento, redatta in carta libera, dovrà essere sottoscritta dal legale
rappresentante del consorzio, associazione e impresa e dovrà contenere i seguenti elementi:
- denominazione del consorzio, associazione e impresa;
- nome, cognome, luogo e data di nascita, luogo di residenza e codice fiscale del legale rappresentante o
partita iva del consorzio, associazione, impresa ;
- indirizzo di posta elettronica certificata del consorzio, associazione, impresa;
- recapito telefonico del consorzio, associazione, impresa ;
- categoria merceologica ed elenco dei prodotti enogastronomici di pronta degustazione appartenenti alle
denominazioni DOCG, DOC e IGT toscane che si intende esporre;
- sede legale e/o operativa del consorzio, associazione, impresa;
- scansione di un documento d’identità del legale rappresentante.
L’invio potrà essere effettuato esclusivamente mediante posta elettronica certificata alla pec
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. a partire dal giorno 12 agosto 2019 e fino alle ore 24.00 del
giorno 02 settembre 2019.
Non sono ricevibili eventuali domande di iscrizione pervenute prima della data stabilita o successivamente
al termine sotto indicato, o pervenute con modalità diverse.
5. Formazione della graduatoria:
Verificato il possesso dei requisiti di cui ai punti 1 e 2, verrà data priorità ai Consorzi, associazioni e
imprese del settore vitivinicolo e gastronomico aventi sede legale e/o operativa nel comune di Manciano.
La graduatoria viene scorsa in caso di mancata assegnazione di tutti gli spazi disponibili.
L’esito della selezione dei beneficiari, ammessi, ammessi con riserva e non ammessi, a partecipare alla
rassegna espositiva, è comunicato esclusivamente agli interessati attraverso posta elettonica certificata e
pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Manciano.
6. Modalità di contrattualizzazione o rinuncia
Successivamente alla pubblicazione sul sito istituzionale del comune di Manciano della graduatoria dei
beneficiari si provvederà a far pervenire agli ammessi copia del contratto di partecipazione che essi
sono tenuti a sottoscrivere e restituire in copia sottoscritta entro 5 giorni dalla sua comunicazione.
Trascorso tale termine, il soggetto inadempiente è escluso e si procede con lo scorrimento della graduatoria.
Le eventuali rinunce dovranno pervenire con PEC al seguente indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , entro 5 giorni dalla comunicazione della avvenuta ammissione.
7. Impegni:
Ciascun beneficiario, all’atto della sottoscrizione della domanda, si impegna a:
a) Coordinarsi con gli altri beneficiari per un unico allestimento, dove sia presente anche il logo
ufficiale del comune di Manciano al fine di fornire un’immagine coordinata improntata
all’insegna della valorizzazione del brand territoriale, attraverso cui rafforzare il legame tra
cultura enogastronomica e il suo territorio;
b) Sostenere le proprie spese necessarie al trasporto, allestimento ed esposizione dei propri prodotti
presso l’Accademia Arti del Disegno a Firenze;
c) Essere presente presso i locali dell’esposizione negli orari che saranno comunicati
dall’Amministrazione comunale per prendere in consegna la propria postazione e la propria
campionatura con conseguente sua sistemazione nella postazione assegnata;

Mittica Maurizio 0564625340 - Carone Alfredo 0564625342

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    130