Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Al via la prima edizione di Vetta – Mare

Da oggi, venerdì 21 aprile a lunedì 1 maggio, tanti appuntamenti con lo sport, natura e cultura, dall’Amiata Porto Ercole. Al via la prima edizione di Vetta-Mare, l’ambizioso progetto, firmato dal Comune di Manciano, in collaborazione con i Comuni di Arcidosso, Castel del Piano, Santa Fiora, Castell’Azzara, Sorano, Capalbio, Monte Argentario ed Orbetello, che mette al centro dell’interesse turistico ed economico l’escursionismo e il cicloturismo, due attività protagoniste dei flussi turistici nazionali e internazionali che hanno, in provincia di Grosseto, fortissime opportunità di crescita. Il percorso di 151 chilometri, suddiviso in sette tappe, che attraversa alcuni dei luoghi più belli e importanti della Maremma dal punto di vista storico, ambientale e naturalistico è suddiviso in tratte di circa 15-20 chilometri l’una e sono percorribili giornalmente da un camminatore o ciclista di livello medio. Il tracciato, con l’utilizzo di strade bianche e sentieri, attraversa e coinvolge tutte le realtà e le emergenze culturali, paesaggistiche, gastronomiche maremmane.  E’ possibile strutturare il percorso in modo completamente autonomo, decidendo la lunghezza delle tappe e dove fermarsi per i pernottamenti. Sono molti, infatti, i paesi e le strutture presenti nel tracciato. Si inizia oggi venerdì 21 aprile a Castel del Piano, Arcidosso, alle 9.45, ritrovo al Parco delle Macinaie. Trasferimento al punto di partenza. Dalle 10 alle 13: trekking alla Vetta del Monte Amiata (lunghezza 5 km/ difficoltà facile), alle 16 ritrovo ingresso castello, dalle 16 alle 18: visita al castello Aldobrandesco di Arcidosso. Sabato 22 aprile a Santa Fiora, alle 10 ritrovo davanti all’ufficio turistico in piazza Garibaldi, dalle 10 alle12 visita a Santa Fiora, al Parco della Peschiera e Galleria della Sorgente del Fiora (lunghezza 3 km, difficoltà facile. Domenica 23 aprile a Castell’Azzara, Elmo, alle 9.30 ritrovo di fronte alla caserma dei Carabinieri, dalle 9.30 alle 13: anello di Monte Penna e Visita alla Miniera del Cornacchino (lunghezza 12 km difficoltà: escursionistico), alle 16 ritrovo al parcheggio del Parco Archeologico di Sovana, dalle 16 alle 18 visita al Parco Archeologico. Lunedì 24 aprile a Montemerano alle 9.30 ritrovo in piazza Canzanelli di fronte porta ingresso centro storico. Dalle 9.30 alle 12 percorso Montemerano, Poderi di Montemerano e Manciano. Dalle 12 alle 13, visita al centro storico di Manciano, alla Rocca ed alla Torre panoramica, (lunghezza 7 km, difficoltà escursionistico). Martedì 25 a Roccaccia di Mentovitozzo, Montebuono (Sorano), 8.30 ritrovo circolo di Montevizzo e trasferimento al primo laghetto di Montevitozzo. Dalle 9 alle 12,30 visita ai ruderi della Roccaccia e trekking fino a Montebuono (lunghezza 7 km, difficoltà escursionistico). Venerdì 28 aprile a Capalbio, alle 9.30 ritrovo in via Nuova Terrazza Panoramica con statua di Niki de Saint Phalle, trasferimento al punto di partenza. Dalle 10 alle 12.30 trekking ai ruderi di Capalbiaccio (lunghezza 6 km difficoltà facile). Sabato 29 aprile a Saturnia, alle 9.30 ritrovo in piazza Vittorio Veneto, di fronte al Polo Culturale Pietro Aldi, dalle 9.45 alle 12.30: Anello della Necropoli del Puntone (lunghezza 10 km, difficoltà escursionistico). Domenica 30 aprile visitaa Porto Ercole alle 9.30 ritrovo al parcheggio di Cala Galera, dalle 9.30 alle 12.30 trekking del Tombolo della Feniglia a Porto Ercole e le Fortezze Spagnole (lunghezza 8 km, difficoltà escursionistica). Lunedì 1 maggio in programma il ciclo escursione Vetta Amiata, Cascate del Mulino Saturnia, alle 8.30 ritrovo al Parco delle Miniere. Dalle 8.30 alle 18 dal Monte Amiata alle Terme di Saturnia. I percorsi rientrano nell’evento Top Secret Maremma che due volte l’anno, in primavera e in autunno, offre la possibilità di mostrare le eccellenze naturalistiche, storiche ed artistiche del territorio maremmano.

 

SOCIALE: Integrazione canoni locazione e agevolazioni servizio idrico

Si informa che, sul sito web dell'Unione dei Comuni Montani Colline del Fiora, www.uc-collinedelfiora.it, è possibile reperire bandi e moduli di domanda per il contributo ad integrazione dei canoni di locazione per il 2017 e per le agevolazioni del Servizio Idrico, sempre anno 2017.

Cinquantesima edizione della Sagra dell’agnello

Il weekend di Pasqua, quest’anno, apre le porte alla 50esima edizione della Sagra dell’Agnello a San Martino sul Fiora, organizzato dalla pro loco locale con il sostegno del Comune di Manciano. Da sabato 15 a lunedì 17 aprile tanti appuntamenti con l’enogastronomia locale, musica, animazione e arte al parco pubblico e sulla via principale del paese. Sabato 15 aprile inizieranno i festeggiamenti alle ore 20.30 con la tradizionale “Cena dei budellini”, menù a base di piatti tipici maremmani pasquali. Domenica 16 aprile, il giorno di Pasqua, alle 19 apertura degli stand gastronomici e alle 20.30 musica con “Emilio e Valentina”. Lunedì 17 aprile, alle ore 10 apertura della fiera con stand gastronomici, degustazione dei prodotti tipici e vendita prodotti artigianali. Alle 10.15, la mostra di abiti da sposa e oggettistica dal titolo “Generazioni a confronto”, nei locali delle ex scuole. Alle 10.30 sfilata del corpo bandistico “I Perseveranti di Semproniano”, alle 12 la messa e benedizione dell’agnello. Alle 12.30 apertura del punto ristoro e dello stand da asporto, aperto fino a tarda notte nei quali si potrà gustare l’agnello e il piatto tipico il buglione di agnello, una zuppa tradizionale a base di agnello in umido e pane. Alle 15 si esibirà nuovamente la banda “I Perseveranti” e alle 15.30 il gruppo musicale “Sprint Band” di Semproniano. Alle 16.30 “Gran galà circus”, animazione e giocoleria a cura di “Giullari del 2000” mentre alle 17.30 “50 anni di ricordi”, mostra fotografica e video per ricordare i bei tempi andati. Alle 20.30 balli e musica con “Simone” e alle 22.30 spettacolo pirotecnico a conclusione della festa. Per informazioni 380-9094865 e 0564-607564. “Un evento importante – parla il sindaco di Manciano, Marco Galli – molto sentito dalla popolazione che quest’anno si appresta a festeggiare i 50 anni della sagra. Un evento portato avanti in tutto questo tempo, con passione e dedizione da parte dei volontari, i quali hanno sempre onorato il borgo, attraendo, con un ricco e invogliante programma, tanta gente da fuori provincia”. “La sagra dell’agnello – spiega l’assessore al Turismo del Comune di Manciano, Giulio Detti - è giunta alla cinquantesima edizione e per questa straordinaria ricorrenza la pro loco di San Martino sta organizzando l’evento in modo speciale. Oltre ai tradizionali piatti è molto ricco anche il programma degli intrattenimenti, rendendo la sagra un appuntamento da non perdere. Colgo l’occasione per ringraziare gli organizzatori e tutti i volontari per il costante lavoro che svolgono per rendere vivo il borgo”. Questa edizione – spiega la presidente della pro loco San Martino sul Fiora, Jessica Santarelli – è un evento speciale. Alla sagra proporremo tutti i piatti della tradizione mancianese e maremmana come l’acquacotta, il buglione, l’agnello e budelline in umido. Questa sagra congiunge due diverse generazioni, gli anziani e i giovani, mantenendo così la frazione attiva”. 

ELEZIONI AMMINISTRATIVE - VOTO DEI CITTADINI DELL'UNIONE EUROPEA

I cittadini dell’Unione Europea, residenti a MANCIANO, che intendono partecipare alle consultazioni per l’elezione del sindaco e del consiglio comunale, dovranno presentare domanda indirizzata al Sindaco per richiedere l’iscrizione nell’apposita lista elettorale aggiunta. Nella domanda, oltre alle generalità complete (nome, cognome, luogo e data di nascita), dovranno dichiarare la cittadinanza, l’attuale residenza e l’indirizzo dello Stato di origine. Alla domanda ovrà essere allegata la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

La richiesta potrà essere consegnata all’ufficio protocollo sito in Manciano Piazza Magenta, 1  o spedita per posta, per email o tramite PEC.

I moduli potranno essere ritirati presso l’ufficio servizi demografici ed elettorali o scaricati sul sito del Comune www.comune.manciano.gr.it.

Il Comune effettuerà l’istruttoria sulle domande ricevute e, in caso di accoglimento dell’istanza, gli interessati riceveranno la tessera elettorale personale con l’indicazione del seggio dove votare. 

 (per scadenze ed ulteriori informazioni vedi manifesto pubblicato all'albo)

 scadenza 2 maggio 2017

TESSERA ELETTORALE

Nell'approssimarsi delle elezioni amministrative, si invitano gli elettori a controllare la propria tessera elettorale ed a verificare se in essa siano esauriti gli spazi per le timbrare.  In questo caso, si consiglia di recarsi presso il Servizio demografico in Largo D'Antona per richiedere il duplicato, senza attendere i giorni immediatamente precedenti alle elezioni. In questo modo sarà possibile evitare code allo sportello e ritardi nella consegna. Si ringrazia fin d'ora per la collaborazione. 

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    112