Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

CONTRIBUTI PER FAMIGLIE CON FIGLI MINORI DISABILI GRAVI

Si informa che cliccando qui è possibile prendere visione dell'avviso relativo ai contributi indicati nel titolo

L’Itt di Manciano compie 50 anni

Il 16 e il 18 gennaio, il paese di Manciano si veste a festa per il 50esimo anniversario dell'istituto Itt chimica, materiali e biotecnologia, ex Iti. Giovedì 16 gennaio dalle ore 10 alle ore 13 è in programma un incontro di riflessione nella sala consiliare del Comune con gli enti locali, con il dirigente scolastico Enzo Sbrolli e con i dirigenti scolastici degli istituti comprensivi della zona. “Un incontro – spiega il sindaco Mirco Morini - che vuole aprire le porte dell'amministrazione comunale agli studenti e ai loro insegnanti, motore del nostro domani”. Nell’occasione verrà presentato il volume di foto e documenti storici redatto dai ragazzi. Oltre ai rappresentanti della scuola, degli studenti e degli operatori scolastici, saranno presenti gli assessori Daniela Vignali, Andrea Caccialupi e Giovanni Riva. Sabato 18 gennaio, dalla mattina al pomeriggio, apertura della scuola a genitori e a quanti vorranno conoscere la realtà dell'Itt. Saranno invitati ex alunni ed ex insegnanti per ricordare i tempi passati e nel pomeriggio, in programma buffet e intrattenimento con i gruppi musicali.

Chiusura al pubblico martedì 31 dicembre 2019

Si informa che nel pomeriggio del 31 dicembre 2019 gli uffici comunali non effettueranno apertura al pubblico. 

Il Comune rilancia il territorio con progetti sul turismo: obiettivo Saturnia 2022

Con tre azioni strategiche, la Giunta del Comune di Manciano rilancia il territorio, facendo leva sulla grande attrattività delle acque di Saturnia note in tutto il mondo. Tre grandi momenti, che si struttureranno in periodi diversi del 2020, porteranno in alto e fuori dei confini regionali, in termini economici e turistici, la città di Manciano e le sue frazioni. In particolare, Saturnia che da 3mila anni è fonte di benessere e bellezza, Montemerano, uno dei Borghi più Belli d’Italia.

In primis, il Comune di Manciano è entrato a far parte della rete di destinazione Eden, European destinations of excellence network, finalizzata allo scambio di buone pratiche tra le destinazioni e il marketing di livello internazionale. Nella giornata di oggi, giovedì 9 gennaio, presso il Mibact a Roma, Manciano è stata inserita tra le destinazioni italiane del progetto Eden, aggiudicandosi il titolo di “paradiso del benessere”. Questo circuito è volto a premiare le nuove località salubri. Oltre a Manciano, nel network delle nuove destinazioni più salutari selezionate dall’Europa con Mibact ed Enit anche i comuni della Valdichiana senese, Alto Reno Terme, Duino Aurisina, Frasassi/Genga. Nello scorso mese di ottobre, il Comune di Manciano ha partecipato al bando del ministero del Turismo “Eden” e “Wellness destinations in Italy” è il tema delle destinazioni europee di eccellenza di quest’anno, facendo leva sulla politica sostenibile del Comune e sulla potenza delle acque di Saturnia. Le destinazioni che si sono candidate, in questo caso Manciano, dovranno offrire esperienze turistiche autentiche che sviluppino un prodotto sociale, culturale e ambientale sostenibile. I Comuni vincitori, Manciano e altre tre in Italia, sono stati indicati alla Commissione europea per l’avvio di progetti cofinanziati. Oggi a Roma si è svolto un incontro preparatorio. “Per noi – spiega l'amministrazione di Manciano – è un risultato importante essere arrivati fino a qui in collaborazione con le imprese del territorio. Si tratta della presentazione di alcuni nostri progetti che saranno cofinanziati dalla Commissione europea e incentrati sulle destinazioni di eccellenza legate al turismo del benessere. L’obiettivo del progetto Eden, infatti, è quello di focalizzare l’attenzione sulla diversità delle destinazioni europee e di valorizzare i territori più meritevoli”.

Altro grande evento, che vedrà protagoniste le realtà imprenditoriali del comune di Manciano è il “Buy Tuscany on the road”, che si svolgerà dal 22 al 24 marzo. Un evento mondiale organizzato ogni anno dalla Regione Toscana per promuovere il turismo locale nel mondo. Circa 100 buyer e giornalisti internazionali saranno a Manciano, ospitati dal resort Terme di Saturnia, per scoprire il territorio e avviare un processo di rafforzamento delle presenze turistiche straniere nell’area mancianese. In programma ci saranno diversi eventi e incontri tra operatori locali e buyer internazionali. Inoltre, per i buyer verranno allestiti percorsi esperienziali in zona. Una serata sarà dedicata interamente alla cucina locale con l’intervento del ristorante stellato Caino.

Infine, il Comune di Manciano lancerà Saturnia, dal 23 al 26 gennaio al Thermalies Paris 2020, presso il Carrousel du Louvre di Parigi, salone dedicato al turismo termale, con i principali attori di talassoterapia, idroterapia, balneoterapia e spa, in accordo con le aziende locali. All'interno di sei padiglioni tematici sarà possibile andare alla scoperta dell’acqua di Saturnia, i benefici dell'acqua di mare e di sorgente sul corpo. La fiera di Parigi è frequentata, oltre che da agenzie di viaggio, da migliaia di famiglie francesi che cercano destinazioni turistiche termali. “E’ un evento unico nel suo genere in Europa – conclude l'amministrazione di Manciano - e il nostro territorio è particolarmente vocato a offrire, grazie alle acque di Saturnia e con la presenza di oltre 100 agriturismi, un prodotto di grande interesse per i turisti francesi che peraltro possono facilmente venire in auto in Maremma”.

“Presepi alla finestra”

A Manciano si è acceso l’incanto dei “Presepi alla finestra”, un’iniziativa organizzata dalla Misericordia e patrocinata dal Comune. Sono 17 i presepi che vanno a dare luce, fino al 6 gennaio, a quei luoghi del centro storico che se nel passato erano fonte di vita, oggi sono dimenticati. “Con queste installazioni alle finestre degli angoli più bui di Manciano – spiega uno dei promotori dell’iniziativa, Enzo Vincio insieme a Oriano Marretti – vogliamo dare voce a chi non l’ha, a chi non riesce a essere ascoltato. Dietro a quelle finestre oggi illuminate dai presepi, negli anni passati c’erano negozi e attività commerciali. La sera, fino all’Epifania, si accendono le luci dei presepi attorno al ‘Giro del tegame’, che i mancianesi conoscono bene. Si tratta del perimetro tra l’orologio, la chiesa e piazza Garibaldi. Per la realizzazione dei presepi – continua Vincio - è stata coinvolta la vita pubblica, dalla casa di riposto all'asilo delle suore. Un grande contributo è stato dato anche da un commerciante di origine cinese di religione buddista che ha voluto prendere parte all’iniziativa con un grande spirito di collaborazione e integrazione. Ai presepi hanno partecipato Banca Tema, soci Coop, Simply di Manciano, le fioriste Sandra Sbrilli, Brunella Vignali e Barbara Cardosi, i ristoranti La Filanda e Il Rifugio”. Chiunque può donare il 5 per 1000 alla Misericordia.

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    132