Contro la violenza sulle donne va in scena “Non una di meno”

“Non una di meno” è il titolo dello spettacolo organizzato in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, giovedì 24 novembre alle ore 21 al Nuovo cinema moderno di Manciano. Una serie di note, poesie in prosa, schegge di commedia e dialoghi. A proporre l’iniziativa sono le donne dello sportello locale dell’associazione Olympia de Gouges, Elga, Nella, Neera e Norma, che da anni, per questa ricorrenza, coinvolgono la cittadinanza per una riflessione sui temi della violenza e delle violenze di genere. “Quest’anno, a differenza degli anni scorsi – spiegano le volontarie dell’associazione - non ci siamo ritrovate da sole nell’impresa di ideare e preparare la serata ma siamo state coadiuvate da tante altre persone di Manciano e di alcuni comuni limitrofi che ruotano intorno alla Consulta del sociale e a quella dei giovani e che si sono proposte volontariamente per dare il loro prezioso contributo. Sono molti, infatti, i giovani che per diletto o per passatempo, si dedicano a recitazione, canto, musica o altre attività creative.  E’ nata così l’idea di uno spettacolo variegato in cui ognuno ha messo a disposizione le proprie capacità: recitazioni, letture teatrali, musica, canzoni, e perfino l’illustrazione grafica di una fiaba riempiranno questa serata. Dalle idee e con il contributo di le donne dell’associazione Olympia De Gouges, Emilio, Corrado e Valentina di Pitigliano, Roberta da San Quirico, I ragazzi e le ragazze di Manciano, la Consulta per il sociale, la Consulta giovani, il gruppo Mureka”. “Sono molto orgogliosa di questa serata – spiega la presidente della Consulta per il sociale, Cinzia Tomassoli - perché è un lavoro corale nato dalla fiducia e dalla stima che in questi anni sia io che Beatrice Lombardi (presidente Consulta giovani) ci siamo conquistate con il tempo. Siamo ormai alla fine di questo percorso e speriamo che chi verrà dopo di noi continuerà su questa strada magari facendo anche meglio”. L'entrata allo spettacolo di giovedì sera è a offerta e la raccolta sarà investita per futuri progetti al centro di aggregazione.