La Giunta Galli ha un nuovo assessore

Durante l’ultimo Consiglio comunale il sindaco di Manciano ha consegnato a Fiorenzo Dionisi il decreto di nomina di assessore con le funzioni relative ai seguenti servizi: Pubblica istruzione, Politiche sociali, Rapporti con le frazioni. “Per questa fiducia concessa – spiega Dionisi - ringrazio il sindaco Marco Galli e tengo a dire che da parte mia ci sarà un impegno totale, al fine di contribuire a realizzare i progetti relativi all'ultima parte del mandato amministrativo. I principi fondamentali a cui farò riferimento per adempiere alle funzioni delegate, come ho sempre fatto anche da consigliere, saranno trasparenza e partecipazione. Per quanto riguarda la pubblica istruzione ho già, doverosamente, contattato il dirigente scolastico, per una collaborazione proficua con l’amministrazione comunale, considerando che è in corso, in questo ambito, il processo di costituzione della gestione associata.  Per le politiche sociali abbiamo fissato un appuntamento a breve con il precedente assessore Andrea Teti per una verifica opportuna delle iniziative in corso, al fine di non interrompere un lavoro già iniziato e anche per i suggerimenti necessari da parte di chi ha ben gestito il servizio negli anni passati. Infine, la nuova delega ai rapporti con le frazioni, utile per la tipologia del nostro territorio, permetterà all’amministrazione di essere più vicini ai cittadini e di percepire e intervenire, più rapidamente, nella soluzione delle varie problematiche. Avevo già iniziato un giro di incontri con alcune frazioni che naturalmente proseguiranno appena si concorderanno le date, spero entro fine anno. Sono partite, come da impegno preso nelle varie riunioni, le risposte alle situazioni di difficoltà, evidenziate dai cittadini. Anche nei rapporti con la minoranza, il mio sarà un atteggiamento di attenzione ai loro suggerimenti, in quanto alcune problematiche, che riguardano tutti i cittadini, in particolare nelle istituzioni locali, non possono essere risolte soltanto tenendo conto della collocazione politica. Per gli incontri in Comune il giorno resterà sempre il martedì, solo la mattina dalle ore 9.30 alle ore 13.30. Credo che fare l’amministratore pubblico – conclude Dionisi - sia un grande onore ma anche un grande onere, pertanto il mio impegno sarà quello di lavorare per il bene comune. In quanto politico impegnato come amministratore cercherò di svolgere le funzioni come un servizio per i miei concittadini”.