“Ponte Lungo non verrà chiuso”

L’assessorato ai Lavori Pubblici del Comune di Manciano, congiuntamente con Regione Toscana e Provincia di Grosseto, comunica che il collegamento di Ponte Lungo, sulla strada regionale 74, tra Albinia e Manciano, non verrà chiuso. “In queste ultime settimane – spiga Valeria Bruni, assessore ai lavori Pubblici del Comune di Manciano - la notizia del necessario restyling del ponte ha messo in allarme tutta la cittadinanza. I lavori che erano stati programmati per l’inizio dell’estate che è appena trascorsa sono stati messi subito in stand-by proprio per permettere il transito dei veicoli durante la stagione estiva ed evitare così di danneggiare l’economia e il turismo, in un momento cruciale per gli operatori del settore. Insieme all’assessore regionale alle Infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli e al consigliere provinciale con delega alla Viabilità Marco Biagioni, i Comuni di Manciano e Pitigliano intendono percorrere la via più indolore per gestire la problematica che riguarda lo stato attuale di salute di Ponte Lungo. I Comuni, la Provincia e la Regione, con i propri tecnici hanno fatto incontri e sopralluoghi e insieme stanno cercando la soluzione migliore per non isolare neppure un giorno il territorio. Nell’ottica di una soluzione responsabile, tecnici e politici di ogni livello stanno lavorando insieme. Invito i cittadini a non creare inutili allarmismi che non portano a nulla e creano agitazione nella popolazione. Appena avremo in mano la soluzione definitiva, a breve, decisa e condivisa insieme agli organi competenti superiori, lo comunicheremo”. “Abbiamo incontrato la Regione – parla il sindaco di Manciano, Mirco Morini – per intraprendere un percorso condiviso. Quello che a noi preme è che il ponte non venga chiuso e che il territorio non venga isolato. Ci sono già delle soluzioni pronte sul tavolo regionale che vanno in questa direzione. Ora è importante rispettare i tempi e il lavoro di Regione, Provincia e Comune per arrivare a un unico obiettivo: evitare la chiusura del ponte e l’interruzione della viabilità. Colgo l’occasione per ringraziare Regione e Provincia per la fattiva collaborazione, con lo scopo di trovare una soluzione definitiva nell’interesse della collettività, a tutela dei cittadini e delle imprese e del passaggio delle autoambulanze e degli studenti”.