“Presepe in una stanza”

Gli utenti del centro diurno di Manciano “Gli interessanti” hanno realizzato un bellissimo presepe all’interno di una stanza dove prima c’era la pescheria, in via Marsala. I personaggi del presepe sono stati realizzati grazie al laboratorio di ceramica, manualità e pittura curato da Francesca Corsetti, Almudena Gotor Arellano e Gabriele Castegnaro. “Il presepe in una stanza” sarà inaugurato lunedì 17 dicembre alle ore 11 in via Marsala e sarà visitabile da giovedì 20 dicembre a domenica 6 gennaio. “Tutto questo è stato possibile – spiega la presidente della Consulta per il Sociale Cinzia Tomassoli – grazie a un lavoro di sinergia con gli operatori dell'associazione ‘Uscita di sicurezza’ Ilenia Zannoni e Massimiliano Barozzi e con la Consulta per il sociale. La Consulta per il sociale ringrazia Sergio Di Murtas per averci dato la stanza, la pro loco di Manciano per averci aiutati con la parte elettrica, la cava di Marsiliana e il Comitato dei bottai per il materiale. Gli operatori di ‘Uscita di sicurezza’ Ilenia e Massimiliano per essere stati presenti in maniera volontaria oltre al loro orario di lavoro e naturalmente Francesca Gabriele e Almudena senza i quali non avremmo potuto fare il presepe. Dopo l’inaugurazione seguirà un buffet al centro di aggregazione “La Pesa”.