Chiusura cinema, Bruni: “L’edificio è inagibile, riaprirà quando verranno eseguiti i lavori straordinari”

In merito alla chiusura temporanea del cinema di Manciano, l’amministrazione comunale rende noto che dopo due sopralluoghi nella struttura che ospita la sala cinematografica, i tecnici del Comune hanno dichiarato che la sede è inagibile a causa di numerose infiltrazioni di acqua. “Poiché l’edificio che ospita il cinema non è di proprietà del Comune – spiega l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Manciano, Valeria Bruni – saranno i proprietari dell’immobile a eseguire i lavori straordinari per la messa a norma della struttura. Entro il 31 marzo i proprietari dell’edificio dovranno eseguire questi lavori. Ci tengo a sottolineare che nessuno vuole la chiusura del cinema ma non è neanche possibile fare finta di nulla. La struttura che ospita il cinema è inagibile e solo quando saranno eseguiti i lavori di manutenzione straordinaria, esso potrà riaprire a favore di tutta la comunità. Chi oggi critica non ha mai fatto nulla per risolvere il problema alla radice. Non basta un’imbiancatura superficiale se i problemi arrivano da anni di incuria, infatti una parte del cinema già era stata chiusa e dichiarata inagibile. Inoltre, occorre precisare che il Comune a breve farà il nuovo bando per la gestione del cinema, in quanto quello attuale è scaduto”.