Energiadi, Bulgarini: “E’ emerso il sentimento della coesione. Manciano unita per lo stesso obiettivo”

  • Stampa

Un successo strepitoso quello della prima edizione di Energiadi 2019: le Olimpiadi dell’energia, la prima gara al mondo che premia la produzione di corrente elettrica pulita attraverso i Bike Energy System, che si è tenuta a Manciano da venerdì 15 a oggi, domenica 17 marzo. Bambini, giovani e meno giovani si sono succeduti in una maratona durata tre giorni all’interno della quale sono state organizzate tante iniziative grazie alle associazioni del territorio. “In queste giornate di sana competizione – spiega il capogruppo di maggioranza, Roberto Bulgarini -  abbiamo visto una comunità unita. Grazie a tutti i soggetti coinvolti e a tutte le associazioni, in particolare Genitori Ursula, nelle persone di Alessia Lombardi e Annalisa Sarnelli le quali hanno organizzato alla perfezione tutta la manifestazione. Nessuno ha mai smesso di pedalare e di competere in nome di Manciano, questo è lo spirito giusto che un paese deve avere per affrontare qualsiasi situazione. Non avremo i risultati dell’energia prodotta fino alla fine del mese ma posso dire che oltre ai numeri, in questa occasione, è emerso il sentimento della coesione, dello stare insieme per il bene comune”. Le Energiadi sono un'iniziativa di social networking e partecipazione civica che stimola l'energia sociale di un territorio e mette in circolo una potente carica di entusiasmo. Le Energiadi sono una sfida a mettere in gioco la propria energia per raggiungere un duplice obiettivo: sensibilizzare i ragazzi della scuola e i cittadini sulle tematiche ambientali; altro obiettivo è quello di favorire le sinergie scuola-territorio, fornendo uno strumento utile alla creazione di relazioni che consolidino il ruolo della scuola nella crescita di una comunità. Energiadi è una vera e propria competizione, una maratona di 52 ore tra le scuole del primo ciclo, ovvero elementari e medie dei Comuni di Manciano, Capalbio e Monte Argentario, quest’ultimo invece gareggerà dal 22 al 24 marzo.