Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Prima edizione del Villaggio di Natale

Verrà inaugurata domani, giovedì 8 dicembre, la prima edizione del Villaggio di Natale. Un progetto che mira a realizzare un percorso composto da una serie di attrattive da piazza della Pace al Cassero, con lo scopo di generare flusso sia turistico, che dei paesi vicini, a Manciano fino all’8 gennaio. Percorso natalizio nel borgo di Manciano, trenino di Natale per tutto il centro storico, casa di Babbo Natale nel castello, spettacolo di sand art di Fatmir Mura al cinema, spettacolo di giochi di magia di Pablo e Rudi al cinema, creazione del presepe con sculture di ghiaccio di King of the Ice, truccabimbi e palloncini con Cuoricina e Cuoco pasticcio, mostra di presepi, intrattenimenti per bambini al museo e in biblioteca, percorso con allestimenti natalizi nei locali del centro storico, stand con vin brulè, castagne e prodotti tipici mancianesi e mercatino dei produttori. Questo il ricco programma coordinato dal Comune di Manciano, in collaborazione con il Comitato bottai mancianesi, con le pro loco, le associazioni del paese e con il supporto delle consulte e di molti volontari. L’evento si svolgerà da domani fino all’8 gennaio: nei giorni 8, 9, 10, 11, 17, 18 dicembre verrà garantita l’apertura dell’intero villaggio di Natale mentre nei giorni 24 e 26 dicembre, 1, 6, 7, 8 gennaio sarà aperta la casa di babbo Natale. L’orario di apertura sarà dalle 14.30 alle 18.30. Il programma di domani prevede in piazza della Pace alle ore 11 l’apertura dello chalet natalizio e parco gonfiabili, al Nuovo Cinema Moderno proiezione del cartone animato Walt Disney “Le Avventure di Bianca e Bernie” sempre alle ore 11. Il pomeriggio, al cinema, nell’area spettacoli, performance natalizia di sand art dell’artista internazionale Fatmir Mura (durata 35 minuti, tre repliche ore 15.00 – 16.00 – 17.00). Alle 18 proiezione film “Non c’è più religione” mentre in piazza della Chiesa e in chiesa san Leonardo creazione del presepe di ghiaccio fatta dall’artista King of Ice (dalle 14.30 alle 18.30). Concerto polifonico di Natale della corale Gaudete di Grosseto alle ore 18.30. Apertura del museo di preistoria dalle 14.30 alle 18.30. Alle Ex Stanze Truccabimbi e Palloncini con Cuoricina e Cuoco Pasticcio (dalle 14.30 alle 18.30). Alla biblioteca comunale apertura della “Biblioteca di Natale” (dalle 14.30 alle 18.30), in piazza Garibaldi e Rocca spettacolo di video mapping 3D (dalle 16.30 alle 18.30 a ciclo continuo), casa di babbo Natale (dalle 14.30 alle 18.30) e apertura museo di preistoria (dalle 14.30 alle 18.30). In piazza della Rampa area ristoro con griglia, castagne, vin brulè e prodotti tipici mancianesi. Spettacoli ed intrattenimento musicale dalle 20 alle 23. Al Nuovo Cinema Moderno proiezione del film “Non c’è più religione” alle ore 21.30. Da domani all’11 dicembre la pro loco di Manciano organizza la manifestazione enogastronomica “Seguendo un filo d’olio”. Inoltre in chiesa sarà allestito un presepe gigante. Il progetto prevede l’ingresso di gruppi da 20 persone ed è diviso in tre fasi in modo che si possano ospitare 60 persone simultaneamente. La visita complessiva del castello è di 45 minuti (15 minuti per ogni fase), quindi c’è una portata oraria di 80 persone (giornaliera di 320 persone). Le tariffe per entrare nel villaggio sono 10 euro a persona, quota che comprende anche un viaggio in trenino. È previsto anche uno sconto famiglia: 2 adulti + 1 bambino 25 euro e 5 euro per ogni bambino in più. Per ulteriori informazioni è possibile cliccare su www.villaggiodinatalemanciano.com, visitare la pagina Facebook Villaggio Natale Manciano (fb.com/villaggiodinatalemanciano/) oppure contattare l’ufficio turistico allo 0564-620532.

  

NUOVE MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER LE AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE PER IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

Si informa che, con delibera n. 5/2016, l'Autorità Idrica Toscana ha approvato il nuovo "Regolamento regionale per l'attuazione delle agevolazioni tariffarie a carattere sociale per il Servizio Idrico Integrato".

Per Acquedotto del Fiora S.p.A. tale regolamento entra in vigore l'1 gennaio 2017. Con esso viene modificato l'iter di accesso alle agevolazioni.

PER L'ANNO 2016 LA DOMANDA DI AGEVOLAZIONE, SOLITAMENTE INVIATA AL GESTORE, NON DOVRÀ ESSERE PRESENTATA.

Le agevolazioni per il 2017 saranno gestite dal Servizio Sociale Associato presso l'Unione dei Comuni Montani "Colline del Fiora", Via Ugolini 83 - Pitigliano, che nei mesi di aprile/maggio 2017 emetterà un bando apposito per la presentazione delle domande, provvedendo poi a raccogliere le domande stesse, a compilare la lista degli aventi diritto all'agevolazione e trasmetterla al gestore del servizio idrico integrato, che dal successivo mese di agosto accrediterà in bolletta l'agevolazione.

La Giunta Galli ha un nuovo assessore

Durante l’ultimo Consiglio comunale il sindaco di Manciano ha consegnato a Fiorenzo Dionisi il decreto di nomina di assessore con le funzioni relative ai seguenti servizi: Pubblica istruzione, Politiche sociali, Rapporti con le frazioni. “Per questa fiducia concessa – spiega Dionisi - ringrazio il sindaco Marco Galli e tengo a dire che da parte mia ci sarà un impegno totale, al fine di contribuire a realizzare i progetti relativi all'ultima parte del mandato amministrativo. I principi fondamentali a cui farò riferimento per adempiere alle funzioni delegate, come ho sempre fatto anche da consigliere, saranno trasparenza e partecipazione. Per quanto riguarda la pubblica istruzione ho già, doverosamente, contattato il dirigente scolastico, per una collaborazione proficua con l’amministrazione comunale, considerando che è in corso, in questo ambito, il processo di costituzione della gestione associata.  Per le politiche sociali abbiamo fissato un appuntamento a breve con il precedente assessore Andrea Teti per una verifica opportuna delle iniziative in corso, al fine di non interrompere un lavoro già iniziato e anche per i suggerimenti necessari da parte di chi ha ben gestito il servizio negli anni passati. Infine, la nuova delega ai rapporti con le frazioni, utile per la tipologia del nostro territorio, permetterà all’amministrazione di essere più vicini ai cittadini e di percepire e intervenire, più rapidamente, nella soluzione delle varie problematiche. Avevo già iniziato un giro di incontri con alcune frazioni che naturalmente proseguiranno appena si concorderanno le date, spero entro fine anno. Sono partite, come da impegno preso nelle varie riunioni, le risposte alle situazioni di difficoltà, evidenziate dai cittadini. Anche nei rapporti con la minoranza, il mio sarà un atteggiamento di attenzione ai loro suggerimenti, in quanto alcune problematiche, che riguardano tutti i cittadini, in particolare nelle istituzioni locali, non possono essere risolte soltanto tenendo conto della collocazione politica. Per gli incontri in Comune il giorno resterà sempre il martedì, solo la mattina dalle ore 9.30 alle ore 13.30. Credo che fare l’amministratore pubblico – conclude Dionisi - sia un grande onore ma anche un grande onere, pertanto il mio impegno sarà quello di lavorare per il bene comune. In quanto politico impegnato come amministratore cercherò di svolgere le funzioni come un servizio per i miei concittadini”.

 

Cartoni Disney e film natalizi durante il Villaggio di Natale

Il villaggio di Natale, l’evento di punta delle festività natalizie a Manciano che si svolgerà dall’8 dicembre all’8 gennaio, dedicherà ampio spazio alle proiezioni cinematografiche per grandi e piccini. Nelle giornate dell’8, 9, 10 e 11, 17 e 18 dicembre, tutte le mattine alle 11 al cinema di Manciano, saranno proiettati i cartoni animati Disney più belli: Le avventure di Bianca e Bernie (8 dicembre), Peter Pan (9 dicembre), Cenerentola (10 dicembre), La carica dei 101 (11 dicembre), Gli Aristogatti (17 dicembre), Alice nel paese delle meraviglie (18 dicembre). Mentre, sempre in queste date, tutti i pomeriggi alle 18 e la sera alle 21.30, saranno proiettati i film di Natale. 

Galli: “Piazzola per l’elisoccorso e medico 24 ore su 24 indispensabili. Che fine faranno i soldi spesi dal Comune per l’acquisto del terreno?”

“La presenza della piazzola per l’elisoccorso e del medico 24 ore su 24 a Manciano sono indispensabili, sia per la presenza della struttura riabilitativa, sia per la vastità che rappresenta il nostro territorio”. Il sindaco di Manciano Marco Galli scrive al direttore generale dell’azienda Usl Toscana Sud-Est, Enrico Desideri per avere risposte certe e maggiore chiarezza sulle prospettive che sono previste per il comune di Manciano in merito ai servizi legati alla sanità. “Nei Patti territoriali – parla il sindaco Marco Galli - da me sottoscritti in data 26 luglio 2013, la firma da me apposta fu condizionata al fatto che, nel mio comune, venisse realizzata, come da progetto, la piazzola per l’elisoccorso e che, fino a quando questa non fosse funzionante, a Manciano fosse stato presente il medico nella Pet, come si legge nelle pagine 27 e 28 dei Patti medesimi. Con estremo rammarico sono costretto ad affermare che nulla o quasi di quei Patti sia stato rispettato: assenze continue e prolungate della figura del medico, qualche volta sostituita da un infermiere ma troppo spesso solo dai volontari della locale Misericordia. Per ultimo, devo constatare che da parte dell’azienda Usl Toscana Sud-Est c’è la volontà di non realizzare la piazzola per l’elisoccorso, viste anche le ultime norme dell’Enac. Premettendo che non sono assolutamente d’accordo su questa scelta, ricordo che l’ente da me rappresentato ha sostenuto delle spese sia per l’acquisto del terreno, sia per la realizzazione della variante anticipatoria che ha reso quel terreno idoneo, dal punto di vista urbanistico, alla realizzazione della piazzola. Qualora la scelta dell’Usl sia irrevocabile, chiedo un incontro in cui si possa discutere di come questo ente sia rimborsato delle spese sostenute e, allo stesso tempo, chiedo che i soldi che sarebbero stati necessari alla realizzazione della piazzola stessa, vengano reinvestiti nel territorio del Comune di Manciano. Chiedo inoltre che vengano messe in atto, con la massima urgenza, tutte le possibili soluzioni che vadano a fornire quel servizio che la piazzola avrebbe assicurato. Troppo spesso abbiamo subito tagli al sistema sanitario e di conseguenza all’incolumità dei nostri cittadini. La sanità è un diritto fondamentale dei cittadini quindi è necessario garantire i servizi essenziali. Non si può solo e sempre pensare al risparmio. Questo non vuol dire che non bisogna spendere con oculatezza i soldi pubblici, anzi. Ma troppo spesso ottimizzare per i nostri territori ha voluto dire tagliare servizi e qui si sta parlando di salute pubblica. Nella riunione di martedì 29 novembre, il dottor Massimo Mandò ha spiegato a noi sindaci quale sarà la nuova organizzazione del Pet: nel mio comune è previsto sia un mezzo con sanitario a bordo, che un’ambulanza Blsd. Come ho già detto al dottor Mandò, non vorrei che questa doppia opzione faccia sì che, sul territorio, sia presente sempre una Blsd e quasi mai un mezzo con sanitario. A Manciano è presente anche una struttura di riabilitazione, nella quale si curano patologie ortopediche e neurologiche. Credo che la presenza della stessa abbia la necessità di avere sempre un medico anche al Pet”.

 

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    112