Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Vendita partecipazione societaria

Si comunica che, sul sito www.uc-collinedelfiora.it è possibile consultare gli atti con i quali l'Unione dei Comuni montani "Colline del Fiora" ha indetto esperimento di asta pubblica per la vendita della propria partecipazione nella R.A.M.A. S.p.A.

Il Sessantotto a Manciano

Parte anche a Manciano il progetto provinciale “1968 - Niente come prima”, una serie di incontri che si svolgeranno da giovedì 4 ottobre a giovedì 29 novembre alla biblioteca Antonio Morvidi”. Letture teatrali, lezioni multimediali, dibattiti e presentazioni di libri per ripercorrere la storia, l’arte, la politica, la cultura del Sessantotto nel suo cinquantesimo anniversario. Questo progetto, nato per ripercorrere il Sessantotto dal mondo alla Maremma, animerà le biblioteche comunali di Arcidosso, Castiglione della Pescaia, Manciano, Massa Marittima, Orbetello, Roccastrada e Scarlino. L’iniziativa è promossa dalla Rete Biblioteche e Archivi di Maremma con il finanziamento della Regione Toscana. L’obiettivo comune è quello di raggiungere pubblici diversi per interessi ed età, stimolando in tutti i partecipanti una riflessione su cosa è stato il 1968 e sui cambiamenti che ha determinato nell’ambito socio-culturale italiano. A Manciano gli appuntamenti, otto in tutto, si svolgeranno nella biblioteca comunale “Antonio Morvidi” alle ore 17. “Questo progetto – spiega il consigliere delegato alla Cultura del Comune di Manciano, Sergio Pietretti – fa parte di un percorso culturale e territoriale importante che ha lo scopo di offrire alla collettività, dai giovani studenti agli adulti, un dibattito e un confronto su quello che è stato questo lasso temporale così significativo e quello che è venuto dopo. La Biblioteca di Manciano ospiterà 8 incontri aperti a tutti, in particolar modo agli studenti di medie e superiori”. 

Calendario:

Giovedì 4 ottobre ore 17 “Onda d’urto... dal ’68 al ’78, cronache di un cambiamento irreversibile tra rivoluzione e restaurazione”: reading a cura del Teatro Studio di Grosseto.

Giovedì 11 ottobre ore 17 presentazione del libro “Risalire il pendolo” di Stefano Pelli, sarà presente l’autore.

 

Giovedì 18 ottobre ore 17 “Il ’68 e il femminismo” incontro con la dottoressa Claudia Musolesi.

 

Giovedì 25 ottobre ore 17 “Parliamo del ‘68” percorsi di lettura con gli attori del teatro Studio di Grosseto.

 

Mercoledì 31 ottobre ore 17 “Il ’68 e la deriva terroristica” incontro con la dottoressa Claudia Musolesi.

 

Giovedì 8 novembre ore 17 “Il ’68 attraverso l’arte, il cinema e la musica” incontro con la dottoressa Francesca Lotti.

 

Giovedì 15 novembre ore 17 presentazione del libro “Il pettirosso e la tagliola”, con Nivio Fortini, Ilaria Petrucci, Alessandra Riga.

 

Giovedì 29 novembre ore 17 presentazione del libro “Roberto Ferretti e il ’68 in Maremma” con Paolo Nardini, Valerio Fusi, Flavio Fusi, Piergiorgio Zotti.

Sito internet Manciano Promozione, il sindaco Morini: “Contenuti salvi ma problemi con la registrazione a causa di scelte passate”

In merito al sito internet www.mancianopromozione.com, non funzionante dallo scorso 13 agosto, che si occupa di promuovere l’attività turistica del territorio mancianese, il sindaco di Manciano Mirco Morini dopo aver avuto un confronto con gli uffici comunali preposti, risponde alla minoranza che nei giorni scorsi ha sollevato l’accusa di negligenza contro l’amministrazione comunale. “Per chiarire la situazione dopo un approfondito colloquio con gli uffici comunali competenti – parla Morini - è opportuno fare un excursus sulla storia del sito, che venne registrato in data 13 agosto 2009. Il sito non è mai stato gestito direttamente dagli uffici comunali ma dalle varie cooperative che gestivano l’ufficio turistico comunale. Gli aspetti da tenere in considerazione sono due: la registrazione del dominio e l’hosting. Quest’ultimo è il servizio di gestione dei contenuti che è assicurato da una società che si chiama SiteGround e che ci ha avvertito della scadenza del contratto con congruo anticipo: infatti ci ha avvisati gli ultimi dieci giorni di agosto per la scadenza prevista il 1 ottobre. Così, il Comune ha rinnovato e speso 450 euro circa per l’hosting. Questo ci assicura che tutti i contenuti del sito sono salvi e crediamo che sia la cosa più importante da sottolineare. L’altro aspetto, quello della registrazione, è quello che ci sta dando problemi. La data di scadenza era il 13 agosto 2018 ma agli uffici comunali non sono mai arrivate delle e-mail di sollecito per il rinnovo. Il responsabile del servizio del Comune di Manciano ha lavorato per il rinnovo della registrazione del dominio: è andato sul sito www.mancianopromozione.com, sull’opzione ‘renewal instructions’ che rimanda al sito della Enom, (che sarebbe l’ufficio in cui si registrano i domini ‘.com’), ha inviato la settimana scorsa una email spiegando che la persona che aveva fatto la registrazione non lavorava più con noi e che non avevamo più le credenziali ma finora non ha ricevuto nessuna risposta. Nel frattempo, il responsabile del servizio ha trovato la società attraverso la quale è stata fatta la registrazione, che si chiama ‘whois.com’, dove si trovano i dati sulla data di registrazione e su quella di scadenza: qui è stata trovata una anomalia. E’ segnalata una data di aggiornamento del sito il 17 settembre. Questo significa che qualcuno ha tentato di fare qualche azione di rinnovo ma l’amministrazione non riesce a capire da dove sia partita questa azione. Altra cosa singolare è che il rinnovo del sito risalente ad agosto 2017 non fu fatto dagli uffici comunali, infatti manca una determina di spesa in tal senso. Alla luce di questi fatti, riteniamo che sia scorretto da parte della minoranza accusare l’amministrazione di ritardi o negligenze, che, come si può facilmente evincere, non dipendono in alcun modo dagli uffici comunali ma che sono frutto di scelte passate e piuttosto infelici operate da altri. L’amministrazione, al contrario, si sta adoperando attivamente e quotidianamente affinché questo increscioso problema venga risolto al più presto”.

 

“Primavera-estate 2018, un calendario eventi da record: orgogliosi e soddisfatti”

“Bilancio decisamente positivo per gli eventi organizzati, sostenuti e patrocinati dal Comune di Manciano durante la primavera e l’estate appena trascorse”. Sono queste le parole del consigliere delegato alla Cultura e Turismo del Comune di Manciano, Sergio Pietretti il quale spiega “che quest’anno, dal mese di marzo è stato un susseguirsi di eventi e iniziative di grande livello che hanno dato lustro al nostro territorio, un’opportunità economica per le strutture ricettive, gli albergatori e i commercianti e un’offerta importante per un pubblico eterogeneo composto da gente del posto e da vacanzieri. Oltre ai ‘grandi classici’, che ogni anno accompagnano la primavera e l’estate mancianese come, in ordine di tempo, Manciano Street Music Festival che ha regalato anche il concerto gratuito di uno dei più importanti cantautori italiani Fabio Concato, la Notte Romantica a Montemerano, Cartoon Village con il concerto gratuito di Cristina D’Avena, il top per gli appassionati del genere, Palio delle Botti, Morellino Classica Festival, Saturnia Festival, Teatro del baratto e Festa delle Cantine, quest’anno abbiamo organizzato una serie di eventi culturali ed enogastronomici, dedicati al lavoro del pittore Pietro Aldi, a 130 anni dalla sua scomparsa. In collaborazione con le associazioni culturali del territorio abbiamo programmato una rassegna letteraria molto particolare, dal titolo ‘Calici di parole’: la lettura abbinata al vino, ovviamente quello dei nostri vigneti. Oltre ad aver ‘portato’ Shakespeare in piazza Magenta con lo spettacolo ‘La tempesta’, il Comune di Manciano ha patrocinato la ‘Notte bianca del dono e del baratto’, un’iniziativa unica nel suo genere, la prima in Maremma che ha avuto una grande eco sulla stampa nazionale. La punta di diamante della fine dell’estate sicuramente è stata la prima edizione di Saturnia Film Festival, la prima rassegna in Maremma di corti cinematografici. Sono state tre serate di cinema all’aperto dedicate alla visione dei migliori cortometraggi provenienti da tutto il mondo, selezionati dalla commissione artistica del festival. L’evento è stato itinerante e ha coinvolto le località di Manciano, Montemerano e Saturnia. Abbiamo puntato molto su questo festival che ha visto la partecipazione non solo di ospiti di spicco del cinema italiano ma ha dato spazio anche ad artisti internazionali ed emergenti e ha avuto come obiettivo quello di creare un contatto tra il cinema e il territorio, offrendo al pubblico un evento di profondo interesse culturale e artistico e un appuntamento imperdibile per i professionisti del settore. Abbiamo dato la possibilità ai registi selezionati di conoscere e di farsi ispirare da un luogo di grande valenza storica e paesaggistica come il nostro, per le loro future opere, organizzando appositamente per questi professionisti, durante le giornate del festival, un tour nelle location più significative da un punto di vista storico e paesaggistico del comune di Manciano. In ultimo – aggiunge Pietretti - siamo orgogliosi di aver fatto rinascere per la seconda volta la Festa delle Cantine. Erano anni che questa storica kermesse non vivesse questo successo. Giovani, famiglie, turisti a frotte per visitare le cantine e bere il buon vino. Un successo strepitoso che vogliamo far crescere ancora di più nei prossimi anni. Siamo orgogliosi per gli eventi e per tutte le iniziative promosse e proposte, sempre in crescita e sempre di alto livello. Tutto questo è stato possibile solamente grazie alla professionalità degli organizzatori, all’impegno delle associazioni, comitati, pro loco e al grande cuore di tutti i volontari”. (Foto di Tiziano Coli)

Esumazioni ordinarie cimitero di Poggio Murella - Ordinanza

Si pubblica l'ordinanza  con la quale viene disposta l'attività di esumazione ordinaria nel cimitero di Poggio Murella. In riferimento alle salme che dovranno essere esumate, i cui nominativi non sono leggibili, si prega la cittadinanza di fornire agli addetti al servizio qualsiasi utile informazione necessaria per la tracciabilità di eventuali familiari.

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    128