Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Attenzione per condizioni meteo

L'Amministrazione comunale raccomanda a tutti la massima prudenza alla guida, dato che gli eventi meteo della mattinata hanno comportato sulle strade del territorio allagamenti e deposito di detriti.

Saturnia Film Festival, ecco la giuria e gli highlights del programma

Il Premio Michelangelo Antonioni per la Migliore Regia sarà consegnato da Enrica Fico Antonioni, moglie del maestro
Tra gli ospiti del festival, il distributore di Medusa Film Paolo Orlando, la regista e attrice Lorenza Indovina, l’attrice Bianca Nappi, il regista e sceneggiatore Francesco Del Grosso 31 luglio 2018 - L’istituzione della famiglia osservata con gli occhi dei bambini; l’alienazione dei sentimenti al tempo dei social network; storie di migrazioni nell’Italia di oggi, e anche u n inedito Paolo Villaggio che parla di se stesso, mostrandosi lucido e sincero in vecchiaia: si terrà dal 31 agosto al 2 settembre, nel cuore della Toscana, nel Comune di Manciano (Gr), il Saturnia Film Festival, manifestazione, itinerante in vari luoghi, dedicata al meglio della cinematografia d’autore. Nella tre giorni sarà possibile scoprire una selezione di cortometraggi internazionali, assistendo alle proiezioni nella piazza Magenta di Manciano (31 agosto), nella piazza del Castello di Montemerano (1 settembre), per poi concludersi con la grande soirée di premiazione, con la proiezione dei film vincitori e il party, presso il prestigioso Parco Piscine Terme di Saturnia, noto in tutto il mondo per la bellezza e il potere terapeutico delle proprie acque (2
settembre). Il Saturnia Film Festival è organizzato dall’associazione culturale Aradia Productions, che produce eventi per la valorizzazione del territorio e di riflessione su temi sociali, ideato da Antonella Santarelli (architetto, regista e organizzatrice di vari eventi cinematografici), con la direzione artistica del regista Alessandro Grande (il suo nuovo lavoro, “Bismillah”, è stato premiato agli ultimi David di Donatello). L’iniziativa ha il supporto del Comune di Manciano e di Terme di Saturnia SPA&Golf Resort. Inoltre, il festival aggiunge valore e prestigio alla selezione dei film istituendo su gentile concessione della signora Enrica Fico Antonioni, il premio alla miglior regia ‘Michelangelo Antonioni’, scelto da una giuria qualificata, che verrà consegnato al vincitore dalla moglie del Maestro, nell’ultima giornata di festival. 16 i titoli in concorso ( selezionati tra circa 400 titoli provenienti da tutto il mondo) divisi nelle categorie fiction internazionali, italiane, animazione e documentari. A valutare i film candidati al festival, una giuria composta da ospiti di spicco del cinema italiano, ovvero da Paolo Orlando, esperto in distribuzione cinematografica e responsabile commerciale di Medusa Film; da Lorenza Indovina, regista e attrice, tra i protagonisti della serie televisiva “Il miracolo”, ideata dallo scrittore Niccolò Ammaniti; dall’attrice Bianca Nappi, già nel cast di “Mine Vaganti”, “Magnifica presenza” di Özpetek e della fiction fantasy Rai di Ivan Cotroneo, “Sirene”; dal regista e sceneggiatore Francesco Del Grosso, autore di documentari come “Fuoco amico – la storia di Davide Cervia” e “Non voltarti indietro”; da Luca Marino, produttore della casa cinematografica Indaco Film e da Alessandro Amato della società di produzione Dispàrte. Al festival, sarà possibile vedere, tra le altre, la pellicola “Madre” del regista spagnolo Rodrigo Sorogoyen, film basato sulla suspance, vincitore del premio Goya 2018, il più importante riconoscimento spagnolo, per il miglior cortometraggio di fiction; “Piove” di Ciro D’Emilio, sulle peripezie di quattro ragazze africane in una giornata di pioggia - D’Emilio è ora in concorso al Festival di Venezia 2018 con la sua opera prima “Un giorno all’improvviso”; “Magic Alps”, pellicola di Andrea Brusa e Marco Scotuzzi (vincitore del festival Short Short in Asia, evento del circuito Oscar) sulla storia di un rifugiato afgano che arriva in Italia con la sua capra e cerca asilo politico per entrambi. Nel film, anche la partecipazione di Giovanni Storti nel ruolo del funzionario del centro d’accoglienza; “Gaze” di Farnoosh Samadi, in cui una donna assiste a un evento scottante, che ha avuto la sua première al Festival di Locarno (31/08) e che sta girando il Mondo. Dicono gli organizzatori: “Siamo orgogliosi della programmazione che vedrete al festival. Non è stato semplice selezionare solo 16 titoli tra gli oltre 400 ricevuti: abbiamo cercato di proporre opere di assoluto livello, scelte tra il meglio dei film dei nuovi autori internazionali, che trattano tematiche varie, in grado di soddisfare una fascia di pubblico amplia e varia. Molti sono stati già premiati e approvati nelle kermesse di tutto il mondo, dall’Asia a Locarno. Questo certifica la qualità della proposta di questa prima edizione del Saturnia Film Festival, come la presenza di un premio alla regia dedicato al grande maestro Michelangelo Antonioni, consegnato dalla moglie Enrica Fico Antonioni per il gran finale”. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Per informazioni: 
http://www.saturniafilmfestival.it/
Info stampa: Ps Comunicazione Sara Chiarello 329.9864843; Valentina Messina 327.4419370
www.pscomunicazione.it ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A Manciano non si compra, si regala

E’ stata presentata questa mattina la prima “Notte bianca del dono e del baratto” e del mercato senza soldi e artisti di strada che si svolgerà a Manciano il 28 luglio dalle 17 a tarda notte. Il borgo di Manciano verrà abitato da artisti di strada, ci saranno presentazioni di libri, teatro, musica, letture, pillole di filosofia, lezioni di yoga per riscoprire il piacere di donare e scambiare senza il vincolo del denaro. Tutti gli appuntamenti saranno a baratto, i performer porteranno la loro arte e il loro sapere e gli spettatori verdure, uova, olio, racconti, dolciumi e tutto quello che ognuno vorrà donare. Ogni artista avrà, al posto del cappello, una cassetta e una lista per la spesa. La “Notte bianca del dono e del baratto” è un appuntamento di #riGenerazioni, uno dei progetti vincitori del bando “Forza!” per il mutualismo e la cooperazione finanziato da Sinistra Italiana. Questo progetto è realizzato da Arci Manciano in collaborazione con Sinistra Italiana Manciano, Consulta per il sociale e le Politiche Giovanili del Comune di Manciano, Teatro Studio Grosseto, associazione culturale Creature Creative e con il patrocinio del Comune di Manciano.

 

Programma: dalle 17 a mezzanotte mercato del baratto in piazza della Rampa, sempre dalle 17 alle 19 animazione Colorina, trucco bimbi. Dalle 17: Emilio da Roma “Stornellatore moderno: canzoni, stornelli, battute, satire, sproni... e poi, ve faccio sognà! Alle 17.30 a Le Muretta (via Giovanni Nicotera), a cura di Francesca Lotti presentazione del libro “Per virtù d’erbe e d’incanti. La medicina delle streghe” dialogo con l’autrice Erika Maderna con letture di Elena Guerrini. Dalle 18: Giulio Cerocchi “Ritratti a baratto”; Dario Arrighi “Network Radio 2000” web radio per interviste di passaggio; Stefano Bianchi “ioelemiedita” voce e chitarra; Frederikk “La spesa in musica” (spettacolo itinerante); Charlotte Principe del Centro Bliss Grosseto “baratto lezioni di yoga da 30 minuti” (ogni 30 minuti fino alle 19.30). Alle 18.40 al circolo Arci di Manciano, a cura di Francesca Lotti presentazione di “Come i primitivi insegnarono a essere moderni. Dono e baratto come forme di resistenza in un presente dominato dal denaro e dal debito” di Roberto Lazzaroni. (Roberto Lazzaroni, classe 1982, lavoratore precario e migrante per alcuni anni, laureato con lode in Scienze dei beni culturali archeologici all’università di Pisa, laureando in Scienze antropologiche ed etnologiche all’università di Milano Bicocca, ricercatore nella Lapponia svedese, esperto in ambito politico di questioni indigene, nazionalismi, globalizzazione e localismi e discriminazioni). Dalle 19: Andrea Arrighi “Filosofia in musica. Insalata di riso e altri pensieri”; Trio: Luca Bonelli letture, Leonardo Madoni cajon, Piero Bronzi tastiera. Dalle 19.30 alle 21.30: Elena Guerrini, accompagnata al violino da Simone Rossetti Bazzaro, in “Regalasi” per uno spettatore alla volta nella vetrina del negozio di abbigliamento vintage di Monica in via Marsala, nel centro di Manciano, che diventa spazio espositivo: dono, comunicazione, silenzio, musica e storie personali del pubblico barattate con oggetti e abiti personali dell’artista nella performance di swapartdance, l’artista danza in silenzio creando connessioni per stabilire attraverso il dono una rel-azione reale e profonda che vada al di là delle parole. Prenotazione al numero 339 8512693. Alle 21.30: “I Topastri. Da un monologo di Stefano Benni” regia di Teatro Studio Grosseto con Antonie Chelaru, Aurora Terrosi, Ecaterina Chitescu, Emanuele Chitescu, Lara Tistarelli, Ramona Maxim, Maria Letizia Sarnelli, Matteo Morini. Alle 22.30: Duo Xavier Bamboo (Anni’ Ghiarardelli Sciava e Roberto de Luca) in “Historia de un amor” chitarra e voce. Alle 23.30: Street Jazz Rock (Massimo Pallini chitarra, Giorgio Dell’Ampio basso) con “Merendine” letture di Elena Guerrini. Per info: direzione artistica: Elena Guerrini (3398512693); direzione organizzativa: Arci Manciano (3898311492) e Consulta per il Sociale.

 

EMERGENZA CALDO, ECCO I CONSIGLI DEL COMUNE DI MANCIANO E PROTEZIONE CIVILE

A seguito della forte ondata di calore che interesserà questa settimana, il sindaco del Comune di Manciano Mirco Morini in collaborazione con la Protezione civile della Misericordia di Manciano, invita la popolazione, soprattutto anziani e bambini, a condurre uno stile di vita adatto alle condizioni ambientali più critiche. I consigli per fronteggiare l’emergenza caldo prevista in queste ore e nei prossimi giorni sono: evitare di uscire di casa nelle ore più calde, cioè dalle 11 alle 18; indossare un abbigliamento leggero e comodo sia in casa che all’aperto; bere molti liquidi, mangiare molta frutta e verdura, non bere alcolici; rinfrescarsi con acqua.

Cartoon Village, un’edizione super: migliaia di appassionati per “vivere” tre giorni con Ufo Robot, I cavalieri dello zodiaco, Gumball e Cristina D'Avena

Si è appena conclusa l’edizione 2018 di Cartoon Village che dal 20 al 22 luglio ha portato a Manciano migliaia di appassionati di cartoni animati e fumetti grazie a un viaggio lungo 30 anni: dagli anni ‘80 al 2000, tra cartoni animati, sigle tv, fumetti e tanto altro.  Un’edizione particolarmente ricca che, in occasione del concertone Music Cartoon Festival, sono saliti sul palco i cantanti originali di famosissime sigle tv come Douglas Meakin (da Candy Candy e Mazinga), I Raggi Fotonici (da Gumball a Fairy Tales), Manuela e Maura Cenciarelli (Ape Magà e Jhonny Bassotto), Mauro Goldsand (Carletto Il principe dei Mostri), Enzo Polito (Pinocchio) e Roberta Petteruti (Chobin) e anche i doppiatori che hanno animato tutta la serata: Leonardo Graziano (la voce di Sheldon di The Big Bang Theory), Fabrizio Mazzotta (voce di Chrusty il Clown-Simpson) e Ivo de Palma (voce di Pegasus de I Cavalieri dello Zodiaco). Nel corso del Cartoon Village è stato possibile festeggiare i 40 anni di Goldrake, conoscere meglio Gumball e suo fratello Darwin, farsi le foto con i tanti cosplay presenti, partecipare alla Notte del Mini Oscar con la premiazione delle scuole aderenti al percorso formativo Cartoon School, sfidarsi nell’area Giochi o far divertire i più piccoli nell’area Bimbi. La serata finale ha visto la celebrazione de I Cavalieri dello zodiaco e il fantastico concerto di Cristina D'Avena, che ha sfidato la pioggia e le centinaia di persone accorse per salutarla, ha chiuso con grande successo il festival. Cartoon Village è organizzato dall’associazione Koete, con il contributo del Comune di Manciano, Banca Tema, Terme di Saturnia, in collaborazione con la Consulta giovani di Manciano, Cartoon Club e Rimini Comics e il patrocinio della Provincia di Grosseto.

 

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    125